La cura degli abiti delicati

Club-del-Bucato-capi-delica-jpg

Alzi la mano chi, in questa bella stagione che si approccia, non ha in programma una occasione speciale in cui sfoggiare un abito nuovo ed elegante?


Con la primavera si moltiplicano per molte gli inviti a vari tipi di eventi, come matrimoni, cresime, battesimi, comunioni etc., e naturalmente vogliamo presentarci al meglio con un vestitino comprato apposta per l’occasione.

Ma gli abiti più eleganti, che spesso presentano pizzi, ricami o tessuti leggeri come la seta, sono spesso anche i più delicati e hanno bisogno da parte nostra di attenzione e cura extra.

Cosa fare per mantenere nuovi a lungo i nostri abiti delle occasioni speciali?

  • Innanzitutto, leggiamo bene l’etichetta per capire che tipo di trattamento riservare ai nostri abiti più speciali.
  • Prima del lavaggio, inseriamo i nostri capi delicati nelle apposite retine per bucato (si trovano in merceria o al supermercato). Se non abbiamo delle retine, possiamo utilizzare la federa di un cuscino.
  • Al momento del lavaggio, selezioniamo il programma appropriato al capo più delicato del carico.
  • Se decidiamo di lavare a mano o se scegliamo un programma senza centrifuga possiamo togliere l’acqua in eccesso arrotolando il capo in un asciugamano. In questo modo eviteremo di stropicciarlo.
  • Per i capi che rischierebbero di allungarsi con un’asciugatura in verticale (come certi tipi di seta), è consigliabile farli asciugare in orizzontale, appoggiati su un asciugamano.

Seguendo questi semplici consigli potremo godere dei nostri abiti preferiti più a lungo!

E voi, come trattate i nostri vestiti delle occasioni per farli rimanere sempre nuovi e brillanti? Condividete i vostri trucchi con le altre ambasciatrici e coinvolgete amiche e conoscenti nella discussione!

36 Commenti

tobyas • 6 anni fa

io li lavo per bene e poi li avvolgo nel celophane

cinziaag • 6 anni fa

se sn particolari i n lavanderia senno a casa ultimamente ho scoperto il dash quello rosa liquido.....fantastico

cristina95 • 6 anni fa

le cose pesanti li faccio lavare in lavatrice con il lavaggio a mano ;) le altre li lavo a mano :)

ACE7 • 6 anni fa

Divido per colore e poi per i capi delicati uso l'apposito programma e a temperatura bassa 30 ° e poi vedo come escono.

eleonora79 • 6 anni fa

li lavo sempre al contrarioo

lorella • 6 anni fa

Finalmente il cambio armadio è stato fatto ! L'occasione è buona x eliminare quello che non mi piace più.Tutto il resto lavato, a mano i capi delicati , il resto in lavatrice, con l'insuperabile Dash, e profumatissimi di Lenor ammorbidente e coperti da buste copriabiti

belladamorire • 6 anni fa

quest'anno non ho ricorrenze particolari, ma se capitasse qualche occasione, troverei sicuramente un bel vintage da indossare nel mio armadio, un lavaggio delicato senza dimenticare Lenor, che mi facilita la stiratura ed il gioco è fatto, ..........

Tester1984 • 6 anni fa

Per prima cosa leggo l'etichetta del capo scelgo il lavaggio adeguato

Linda1979 • 6 anni fa

Anche io leggo l'etichetta del capo prima di lavare. per i più delicati preferisco comunque il lavaggio a mano e li metto ad asciugare lontano dal sole sotto una tettoia in modo che i capi non scoloriscano.

Arwel • 6 anni fa

Il cambio degli armadi è in pieno svolgimento, e grazie ai prodotti P&G ogni lavaggio è un successo profumato! abiti puliti e profumati da riporre negli armadi!

bird • 6 anni fa

la mia occasione spiciale e la prima comunione di mio figlio ci vestiremo tutti eleganti e andremo

clra • 6 anni fa

Prima cosa dopo vari errori leggo sempre prima l etichetta del capo prima del lavaggio...

Ladyturchese • 6 anni fa

Quando posso evito di centrifugare, e di sicuro leggo molto bene l'etichetta per lavare il capo nel modo più idoneo!

tobyas • 6 anni fa

non metto tutto in lavatrice e sopratutto non mischio

mammasuper2013 • 6 anni fa

Io ho sempre il terrore del l'incognita dei fazzoletti di carta nella lavatrice!! E poi l'odiosa centrifuga che mi riempie tutto di palline :(

Rox12 • 6 anni fa

Uso sempre la lavatrice con il programma per i delicati e solo un minimo di centrifuga!

lusilla • 6 anni fa

seguire le istruzioni,non mischiare i colori ,lavare a basse temperature cosi 'facendo risparmi lavatrice e capi.

micione • 6 anni fa

io spesso lavo a mano abbigliamento delicato tipo seta perchè ho sempre paura di sciupare questi capi...per altri preferisco portarli in lavanderia soprattutto se si tratta di abiti da cerimonia

Sanremo65 • 6 anni fa

Uso sempre i prodotti P&G e i miei capi, dopo ogni lavaggio sembrano nuovi

lauretta1 • 6 anni fa

io i capi delicati di soliti li lavo a mano, però devo provare a metterli in lavatrice dentro la federa del cuscino, penso che potrei ottenere un risultato migliore.

robyroby1987 • 6 anni fa

di solito i capi delicati li lavo in lavatrice, con il programma giusto, e senza centrifuga, la mia lavatrice ha l'impostazione per tenere i capi in ammollo, molto pratica per i capi piu' delicati

Ruby5 • 6 anni fa

Grazie per tutti questi utili consigli! Ho sempre paura a lavare vestiti così importanti, di solito li do alla mia mamma

small82 • 6 anni fa

Devo dire che il più delle volte per i capi delicati faccio un breve lavaggio a mano. In caso di macchie di unto o resistenti, preferisco il lavaggio a secco della Lavanderia!!!

antonellina14 • 6 anni fa

solitamente le lavo con il programma per i capi delicati a freddo per evitare che si rovinino..con i prodotti p&g

Maja75 • 6 anni fa

La maggior parte dei capi delicati lavo a mano. Se devo usare la lavatrice, imposto il ciclo delicato a bassa temperatura e senza la centrifuga.

willy2010 • 6 anni fa

Abiti in seta o i pezzo lavati rigorosamente a mano con detersivi molto delicati

patrizia7272 • 6 anni fa

lavo a mano usando validi prodotti ,non puo mancare ovviamente ammorbidente

puffettaa • 6 anni fa

io i maglioni per farli rimanere sempre morbidi e poter poi conservarli per la stagione prossima uso dash liquido con l' ammorbidente lenor e non li faccio strizzare...

mirta45 • 6 anni fa

i capi delicati li lavo a mano in genere gli abiti delle cerimonie lo sono, quelli che non si possono lavare in lavatrice li porto in lavanderia a secco, ma cerco di evitare perché mi fa senso lavare le mie cose insieme a quelle degli altri, quindi lavo tutto da me con le giuste regole ed i prodotti di qualità quali dash e lenor

Catwoman82 • 6 anni fa

ottimi prodotti per lavare gli abiti particolari!

Francy67Mar • 6 anni fa

Solo i detersivi migliori come Dash mantengono i capi freschi e nuovi come appena comprati !!

angelicanow • 6 anni fa

ottimi consigli... leggo sempre bene le etichette degi capi prima del lavaggio.

lucifa • 6 anni fa

grazie dei consigli.... per un capo delicato, uso detersivo delicato, ma Dash non tradisce e rispetta; se non sono capi in lana, preferisco appenderli su una guccia ed a seconda del tessuto, meglio un'asciugatura all'aria, ma non al sole diretto.

goses9 • 6 anni fa

uso sempre lavarli a mano e poi in lavatrice con dash!

Jenina90 • 6 anni fa

Usando i prodotti giusti si riesce sempre a mantenere i capi come nuovi, ma soprattutto leggendo le etichette per sapere come trattare ogni abito.

peaceandserenity • 6 anni fa

Gli abiti da cerimonia li lavo sempre in tintoria, fatta eccezione per quelli dei miei figli che lavo a mano usando acqua tiepida nella quale ho sciolto un po' di Dash e aggiunto un dito di Lenor.

Torna su

Consenso per i cookie